fantasia-PaintingNARDÒ – Numerosi richiami sonori illegali per la caccia erano stati dislocati nelle campagne di Nardò.

Queste attrezzature servivano per attirare le quaglie che attirate dal suono venivano facilmente uccise in massa dai bracconieri appostati nelle vicinanze del richiamo.

Attività illegale e per questo le guardie Zoofile A.E.O.P. hanno predisposto un servizio mirato a contrastare l’attività del bracconieri, salvando cosi la vita decine di uccelli che altrimenti sarebbero incappati nel mirino degli stessi.

Tutta l’attrezzatura è stata posta sotto sequestro penale a carico di ignoti e messa a disposizione dell’autorità Giudiziaria.

FONTE: corriere Salentino

WordPress Lightbox